•  

     

     

     

     

    ARIANNA PORCELLI SAFONOV

  • PROGETTI

    Reading show

    Il Rìding Tristocomico è uno show informale a metà strada tra reading e performance d'improvvisazione che include una selezione variabile dei monologhi di satira sociale scritti da Arianna ed interpretati in solo voce o con la collaborazione del duo elettronico Mowman.

    Spettacolo teatrale

    Nato dalla collaborazione con l'artista ed illustratore Steve Magnani, Piaghe è uno spettacolo teatrale multimediale con 7 monologhi scritti ed interpretati da Arianna sui castighi contemporanei. Una catechesi con le parolacce che gode dell'interazione grafica delle videotele disegnate da Steve.

    Scrittura extra-editoriale

    Madame Pipì è il contenitore di tutti i pezzi scritti da Arianna, il quartier generale dove vengono fabbricate le invettive che poi verranno adattate per i progetti scenici o video.

    SALVA-GENTE

    Una pubblicazione periodica, gratuita e pronta da stampare ideata da Gian Lorenzo Lagna, Steve Magnani ed Arianna Porcelli Safonov che offre intrattenimento edificante ai lettori superstiti. Ogni volta dedicata all’imitazione rispettosa di famose riviste, Salva-gente è un progetto aperto alla collaborazione di artisti che vorranno partecipare ai futuri numeri proponendo idee in linea con l’unico intento del piccolo giornale: edificare mente, spirito ed ideali dei lettori.

    Monologhi

    I monologhi di Arianna sono diffusi in rete sulla pagina facebook e sul canale youtube attraverso video essenziali, pensati più per il piacere del ragionamento che per quello dei sensi.

    branded parody content

    Corporate

    La scrittura comica di Arianna applicata a progetti aziendali e advertising: un pezzo comico, una campagna adv o un progetto di comunicazione corporate scritto ad hoc da Arianna per aziende dotate di spirito critico e predisposizione all'umorismo edificante.

  • LIBRI

    Nel 2008 Arianna attiva il blog di Madame Pipì, un contenitore di racconti e brevi invettive contro i drammi di costume sociale della nostra epoca.

    Dal 2014 scrive libri per Fazi Editore: Fottuta Campagna (2015), una collana di racconti sull'esperienza di vita di Arianna in cima agli Appennini tra Lombardia e Liguria molto distante dalla surreale moda contemporanea del Green.

    Il secondo libro è Storie di Matti (2017), un intenso viaggio tra le persone perbene ammalate di società odierna nel loro giorno di crisi universale. Una riflessione cinica e tenera sulla nostra epoca contemporanea che vorrebbe obbligarci al contenimento, a ricordarci i tempi malsani pre-Basaglia.

    FOTTUTA CAMPAGNA

    Quante volte vi è capitato di desiderare di mollare tutto per trasferirvi in campagna e tornare all’agricoltura?

    E se siete immuni da questo sogno ecologico maldestro, quante persone conoscete che vorrebbero aprire un agriturismo, un’azienda biologica o avere il caminetto, l’orto e la camera da letto che affaccia su valli incontaminate?

    Ma soprattutto quante di queste persone hanno realizzato questo progetto con gioia e tranquillità?

    Campagna: se molti la sognano ma pochissimi ci vanno a vivere, ci sarà un motivo?

    Si. Anzi, ce ne sono molti, tutti validissimi e fedelmente trascritti in questa raccolta di resoconti dell’esperienza tragicomica che Arianna ha vissuto in prima persona.

    Appena trentenne, ipnotizzata dal fuoco fatuo del mondo biologico e ammalata di Depressione Urbana, Arianna decide di affittare un fienile sperduto tra le colline pavesi appena prima degli Appennini, e di trasferircisi da sola.

    Dal primo giorno del suo “suicidio ecologico”, capisce però che il trend del Green non è esattamente quello raccontato nei bistrot biologici di città dove comprava il vino naturale e le polpettine di grano saraceno.

    Mentre crolla miseramente l’illusione che il mondo biologico sia patinato e chic, entrano in punta di piedi storie e personaggi indimenticabili, coraggiosi e drammaticamente comici che aiutano l’autrice a stilare un vero e proprio manuale di sopravvivenza per sottomettere la grande massa verde.

     

    STORIE DI MATTI

    Che ci capiti o no di vederli, i matti sono tra noi. Per strada, alle poste, ai matrimoni. Sono moltissimi e forse più pericolosi di quelli di una volta rinchiusi in manicomio: hanno solo cambiato i connotati.
    I matti della porta accanto sono un movimento sempre più evidente e distruttivo. Quelli malati di socialità sono a briglia sciolta all’apericena o in fila dal nutrizionista. La loro versione 2.0 è composta per la maggior parte da persone dichiarate normali, pregevoli, da conoscere, imitare o invitare alle feste. Ma la cosa che più ghiaccia il sangue è la loro evoluzione. I matti odierni non solo si sono inseriti nel tessuto sociale come se niente fosse, ma sono riusciti a piazzarsi ai piani alti dei grattacieli o dei governi. Oppure sono in vestaglia ad annaffiare i cespugli di bosso nel nostro pianerottolo ogni mattina alla stessa ora, sono in fila con noi al supermercato, pronti a linciarci se chiediamo di passare avanti perché abbiamo solo il detersivo da pagare. O, ancora, sono nel nostro letto da vent’anni. I nuovi pazzi sono i nostri sindaci, i nostri tabaccai, nostra moglie, nostro marito, il nostro amministratore delegato, l’amica di nostra figlia o semplicemente il tipo che ci siede accanto in treno.

    I pazzi sono tra noi e hanno un sacco di like.

     

  • torino

    19 SETTEMBRE

    Diritto Civile non è una parolaccia

    statisticall

    festival della statistica

    20 SETTEMBRE

    TREVISO

    CHIESA DI SAN TEONISTO

    21:00

    questioni meridionali

     

    27 SETTEMBRE

    FOGGIA

    UNDA MARIS fESTIVAL

     

    5 OTTOBRE

    ISOLA DI SALINA

    TREVISO

     

    12 OTTOBRE

    Teatro del Pane

    TORINO

     

    17 OTTOBRE

    Scuola Holden

     
    Rìding Tristocomico
     

    TORINO

     

    17 OTTOBRE

    Scuola Holden

    MILANO

     
    Rìding Tristocomico
     

    GENOVA

     

    25 OTTOBRE

    Teatro Stradanuova

    MODENA

     

    7 NOVEMBRE

    Teatro dei Segni

  • STAMPA

    IL FATTO QUOTIDIANO

    Video Intervista

    Creativi di Fatto

    IL FATTO QUOTIDIANO

    STORIE DI MATTI

    Racconto Inedito

    webnotte

    Video Intervista

    Intervento in diretta

    VENERDI di repubblica

    Fottuta Campagna

    Stampa

    ECO DI BERGAMO

    Intervista

    TG5

    Storie di Matti

    Intervista

    CORRIERE DELLA SERA

    Cibo, vino e altri castighi sociali

    Intervista

    Il mattino

    Rìding Tristocomico

    Stampa spettacoli

    LA REPUBBLICA

    Home Talks

    Stampa spettacoli

    PROVINCIA PAVESE

    Fottuta Campagna

    Intervista

    CORRIERE Di romagna

    Rìding Tristocomico

    RESTO DEL CARLINO

    Tumorismo

    Stampa spettacoli

  • CONTATTI

    CONTACT